,

ATA: Italia confermata alla presidenza fino al 2020

-
Bisogniero_3tw

Fabrizio W. Luciolli è stato rieletto Presidente dell'Atlantic Treaty Association (ATA) in occasione dell'Assemblea Generale  tenutasi a Bruxelles il 3-4 dicembre 2017  . "Il rinnovo della presidenza italiana dell'Atlantic Treaty Association (Ata) per il triennio 2018-2020 rappresenta un importante riconoscimento del ruolo dell'Italia nella Nato e dell'azione condotta in questi anni dalla presidenza italiana dell'ATA e dal Comitato Atlantico Italiano", ha dichiarato il Presidente Luciolli in occasione della sua rielezione. Sono stati , inoltre, eletti i vice presidenti On. Karl A. Lamers (Germania), Mr. Magnus Nordenman (USA), l'Amb. Elena Poptodorova (Bulgaria) e l'Avv. Vladan Zivulovic (Serbia) in rappresentanza dei paesi del Partenariato della Pace.

NATO in 3D: Deterrenza, Difesa e Dialogo

Fabrizio W. Luciolli - Presidente, Comitato Atlantico Italiano e Atlantic Treaty Association
Logo Warsaw_cmyk

Sessanta anni dopo l'adozione del "Rapporto del Comitato dei Tre sulla cooperazione non militare nella NATO", l'Alleanza si è riunita a Varsavia per un vertice che ha rappresentato una pietra miliare nell'adattamento della NATO alle complessità del nuovo scenario di sicurezza.
Prefazione alla pubblicazione per il NATO Summit 2016: Strenghtening Peace and Security

Tre priorità per il futuro della NATO

S.E. Jens Stoltenberg - Segretario Generale NATO
Official portrait of NATO Secretary General Jens  Stoltenberg

Al Summit NATO del Galles sono state individuate tre priorità: primo, mantenere forte la NATO come Alleanza politica e militare; secondo, lavorare con i nostri partner per portare maggiore stabilità nel nostro vicinato; terzo, tutti gli alleati dovranno fare la loro parte. Queste priorità d'azione verranno tradotte in risultati concreti prima del prossimo Summit di Varsavia nel 2016.