STUDI

NATO, ATA e il futuro dei Balcani occidentali

Fabrizio W. Luciolli - Presidente, Comitato Atlantico Italiano e Atlantic Treaty Association
Prime Minister of Montenegro visits NATO

L’obiettivo della NATO e dell’Unione Europea nei Balcani occidentali rimane quello della piena integrazione. Attualmente i paesi della regione si trovano a un punto di svolta e il ruolo dell'Atlantic Treaty Association assume una rilevanza ancora maggiore nel favorire l’avanzamento della prospettiva euro-atlantica e le relazioni con l’Alleanza in un quadro di sicurezza cooperativa.

Italia e Siria: potenzialità e contraddizioni

Emiliano Stornelli - Direttore, Programmi Mediterraneo e Medio Oriente, Comitato Atlantico Italiano
putin-obama_3463141b

L'Italia ha davanti a sé ampi spazi per svolgere un ruolo di primo piano nella stabilizzazione della Siria. Tuttavia, lo smarrimento della sua cultura di politica estera e la mancanza di una visione strategica fanno sì che l’Italia continui a non esprimere al meglio le sue grandi potenzialità nel Mediterraneo e in Medio Oriente.

La Libia riparte dalla lotta al terrorismo

Emiliano Stornelli - Direttore, Programmi Mediterraneo e Medio Oriente, Comitato Atlantico Italiano
TogetherforPeace_English_400

L'accordo siglato in Marocco è il primo risultato significativo dei negoziati sulla Libia promossi dalle Nazioni Unite. L'accordo prevede la formazione di un nuovo governo di unità nazionale che sarà chiamato a porre fine ai conflitti che continuano a dilaniare il paese dalla caduta di Gheddafi. La priorità è sconfiggere ISIS e gli altri gruppi terroristici.